Tornano i "falchi del Pirellone", due uova in cima a Milano

Anche quest'anno i "falchi del Pirellone" hanno trovato in cima al palazzo un riparo sicuro per far schiudere le uova.

Un appuntamento che prosegue, ormai, dal 2014: i due falchi Giò e Giulia (che devono i nomi a Giò Ponti, progettista della struttura, e alla moglie Giulia) hanno trovato in cima al Pirellone un riparo sicuro per far schiudere le uova (due, quest'anno).


I nuovi falchi del Pirellone potrebbero nascere nella prima settimana di aprile 2021. È possibile osservare la cova grazie alle webcam della Regione Lombardia, che osservano 24 ore su 24 il nido dei rapaci.