Se il cane sporca il padrone deve raccogliere. Multe fino a 500€ per i trasgressori, il regolamento

A Milano entrerà in vigore un nuovo regolamento per il benessere e la tutela degli animali.

Il Consiglio Comunale ha discusso il nuovo regolamento composto da una serie di punti imprescindibili.

Tra i più importanti troviamo l'obbligo di patentino per chi possiede un cane che rientra nelle razze considerate pericolose. Prima dell'acquisto, il futuro padrone ha 6 mesi di tempo per mettersi in regola e seguire un corso di tre giorni organizzato dall'Ats, il tutto dopo l'entrata in vigore della norma. Per chiunque sia già in possesso di uno di questi cani potrà mettersi in regola nei prossimi due anni. I trasgressori rischieranno una multa fino a 500€ a cui si aggiunge l'obbligo di far indossare la museruola all'animale fino al conseguimento del patentino.

Tra le altre norme troviamo anche quella che riguarda la creazione di aree dedicate agli amici a quattro zampe sui mezzi Atm, con tanto di porta guinzagli. Seguono lo stop al fumo nelle aree cani e una serie di paletti per i circhi con animali selvatici (leoni, elefanti, pinguini...).

Un'altra norma riguarda la pulizia delle strade: il padrone dovrà raccogliere da terra le deiezioni del cane evitando, in aggiunta, che lo stesso urini per strada (soprattutto vicino alle entrate di case e negozi). Anche in questo caso i trasgressori rischiano di pagare fino a 500€ di multa.

Le norme dovrebbero entrare in vigore nelle prossime settimane; voi cosa ne pensate?





THE COLORS OF MILANO - MEMBERSHIP