Mezzi di trasporto, ecco le nuove regole per la Fase 3

Dalla capienza alla sanificazione dei mezzi ATM, dall'utilizzo della mascherina ai servizi clienti: cosa cambia nei trasporti con le nuove regole della Fase 3?

Le scuole riaprono ed è necessario modificare alcune regole per i trasporti. ATM mette in atto un sistema articolato in applicazione alle norme contenute nel Dpcm dello scorso 7 settembre.


La capienza torna ad essere quasi quella del periodo pre-pandemia: il coefficiente di riempimento è fino all'80%. ATM, infatti, ha annunciato la progressiva rimozione degli adesivi sui posti a sedere - che, dunque, tornano ad essere utilizzabili - e la rimozione dei marker rossi con scritto "stai qui" su treni, bus e tram. I marker resteranno in tutte le zone di attesa.


La capienza dei mezzi di trasporto sotterranei verrà controllata tramite i sistemi di conteggio automatico ai tornelli. Per quanto riguarda i mezzi di superficie, invece, saranno i conducenti ad avvisare i passeggeri in caso di mancato rispetto del numero massimo di persone trasportate.


Tutte le superfici di contatto sui mezzi di trasporto, sulle banchine e alle fermate verranno quotidianamente igienizzate. Non mancheranno, inoltre, distributori di gel igienizzate per mani, posizionati in tutte le stazioni delle quattro linee metropolitane. Sui mezzi pubblici sarà obbligatorio indossare la mascherina.





THE COLORS OF MILANO - MEMBERSHIP