In arrivo il nuovo campus Bocconi, un vero e proprio gioiello!

Lo studio di architettura giapponese Sanaa ha progettato l'estensione del nuovo campus dell'Università Bocconi di Milano. Nel 2012, Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa vinsero il concorso organizzato dall'Università: ecco cosa è successo in questi sette anni.

Residenza Castiglioni: lo studentato da 300 posti è già aperto, inaugurato nel settembre 2018.

SDA (Scuola di Direzione Aziendale): i lavori per la realizzazione di questa nuova area, composta da tre edifici (Master, Executive, Office), sono quasi giunti al termine. Sono in corso una serie di ultimi ritocchi alle facciate.

Centro sportivo e ricreativo: una magnifica area aperta alla città, dotata di piscina olimpionica. In questo caso i lavori sono leggermente arretrati, tuttavia è possibile ammirarne volume e consistenza.

L'Università ha intrapreso un progetto di crescita, progettando un campus moderno riqualificando l’ex area della Centrale del Latte.I nuovi edifici rientrano in un più ampio progetto di crescita, inoltre, per quanto riguarda la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico. Un ulteriore obiettivo è quello il miglioramento paesaggistico nel contesto della Zona 5 di Milano.




THE COLORS OF MILANO - MEMBERSHIP