Il Museo della Scienza e Tecnologia di Milano ha riaperto al pubblico: tutte le informazioni

Il Museo della Scienza ha riaperto al pubblico lo scorso 1° maggio: diverse le mostre da visitare, in totale sicurezza.

Finalmente anche il Museo della Scienza e Tecnologia di Milano ha riaperto al pubblico, dopo il lungo periodo di chiusura causato dall'emergenza sanitaria. Saranno visitabili, in totale sicurezza, diverse splendide mostre.


Riaprono, dunque, le Gallerie Leonardo, visitabili - per coloro i quali non riusciranno a recarsi al museo - anche virtualmente. Tra le aree aperte al pubblico si aggiunge "Spazio e Astronomia", "EXTREME" e "Fragilità and Beauty", per uno splendido viaggio alla scoperta del nostro pianeta (e non solo!). E ancora: lo spazio esterno al Toti (il primo sottomarino costruito in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale) appena restaurato ma momentaneamente visitabile solo online, il padiglione Aeronavale, il padiglione Ferroviario e tanto altro ancora.


Tra le mostre in corso troviamo "La voce dei Metalli" di Roberto Ciaccio (visitabile fino al 12 settembre), che mette in luce un aspetto particolare del percorso creativo dell'artista, ossia la realizzazione di opere su metallo. Ad essa, si aggiunge "Robot per amico", un concept di robot dalle sembianze umane prodotto da Comau realizzato in soli due esemplari al mondo, che accoglierà i visitatori dando prova delle proprie abilità.


Per accedere al museo sarà necessario prenotare online la propria visita: gli ingressi saranno contingentati in base alla capienza della struttura. Verranno rispettate tutte le misure di sicurezza. Il museo è aperto al pubblico dal martedì al venerdì dalle ore 09:30 alle 17:00; sabato e festivi dalle 09:30 alle 18:30.