Il Museo del Novecento potrebbe raddoppiare: obiettivo la torre bis dell'Arengario

La torre bis dell'Arengario potrebbe diventare parte del Museo del Novecento, che vuole ampliare i suoi spazi.

Un progetto, quello di ampliare gli spazi del Museo del Novecento, piuttosto vecchio: l'ex direttrice Marina Pugliese, a pochi giorni dall'inaugurazione, annunciò che il museo avrebbe aumentato i suoi spazi in occasione di Expo 2015. Tuttavia, l'idea del raddoppio è stata dimenticata, al punto che si pensò di realizzare un negozio Apple nella seconda torre dell'Arengario.


Quest'anno, il Museo del Novecento compie dieci anni ed è già stato annunciato un rinnovamento del percorso espositivo. Le sorprese, però, potrebbero continuare, perché il Comune di Milano starebbe lavorando all'ampliamento del museo, che andrebbe a coinvolgere proprio la torre gemella dell'Arengario.


Lo scopo principale dell'ampliamento sarebbe quello di creare un percorso dal Novecento al contemporaneo. Tra i problemi maggiori, a questo punto, c'è il costo: sebbene non se ne conosca ancora una stima, si può fare un paragone con i lavori di ristrutturazione della prima torre (28 milioni di euro). Un problema importante, soprattutto nel mezzo dell'emergenza sanitaria che, da mesi, colpisce il nostro Paese. Milano, però, vuole tornare alla normalità e vuole farlo più forte e bella che mai: vedremo a quali sorprese assisteremo.



THE COLORS OF MILANO - MEMBERSHIP