Fase 2, ecco cosa cambierà con i mezzi pubblici a Milano

Come espresso ripetutamente dal sindaco Sala, per la Fase 2 a Milano la capacità dei trasporti diminuirà. Sulla metropolitana i posti in meno saranno circa un milione.

Milano è sempre stata una città frenetica e in continuo movimento: prima della pandemia vi erano circa 2 milioni di viaggiatori al giorno. Con l'avvio della Fase 2, questa cifra verrà ridotta a 500.000.

1,5 milioni di persone dovranno quindi abbandonare - momentaneamente - i mezzi pubblici, trovando altre soluzioni (auto, moto, biciclette, monopattini e via dicendo). La metropolitana ospiterà soltanto 350.000 viaggiatori (contro gli 1,3 milioni abituali), che dovranno seguire le nuove norme di sicurezza, munendosi di mascherine e rispettando i segnali sui vagoni e alle fermate. Tuttavia, il cambiamento sarà graduale: è infatti previsto un rinnovo della strategia di smart working, proprio per evitare nuovi assembramenti e possibili disagi.




THE COLORS OF MILANO - MEMBERSHIP