Fase 2, Cracco: "Plexiglass? Piuttosto chiudo." E propone i tamponi ai dipendenti

Carlo Cracco ha dichiarato (ridendo) che preferirebbe chiudere il ristorante piuttosto che utilizzare il plexiglass per dividere la clientela.

Durante un'intervista a "Un giorno da pecora", su Rai 1, Cracco ha commentato in maniera piuttosto decisa - seppur ridendo - l'ipotesi di utilizzare il plexiglass per dividere la clientela all'interno dei ristoranti. Sarebbe questa, infatti, una delle idee che permetterebbe ai ristoratori di riaprire i propri locali per la Fase 2.

Piuttosto chiudo (...) e credo che il problema principale non sia quello delle distanze ma quello di poter lavorare in sicurezza.

Così lo chef ha espresso la sua opinione, concludendo che nel suo locale si stanno attrezzando per effettuare i tamponi a tutti i dipendenti.



THE COLORS OF MILANO - MEMBERSHIP