Cinema, ritorno al passato: all'Autodromo di Monza arriva il Drive In

Monza, all'autodromo arriva il Drive In: al cinema restando nella propria auto, proprio come accadeva negli anni '50.

Un tuffo nel passato, dovuto anche alle norme di sicurezza anti contagio per contrastare la pandemia.


Quest'estate si andrà al cinema restando seduti nella propria auto: all'Autodromo di Monza arriva il Drive In, che resterà in attività da metà giugno fino ai primi giorni di agosto. Ad ospitare le auto e lo schermo sarà l'area Paddock Due.


L'idea arriva da Massimiliano Longo, assessore alla Cultura del Comune di Monza, secondo il quale era assolutamente necessario "inventarsi qualcosa per aiutare le persone a riprendere la vita sociale, in totale sicurezza". È stato, inoltre, proposto un biglietto d'ingresso da 10 euro: metà della cifra andrà all'autodromo, il resto andrà ad un fondo (non ancora creato) destinato all'aiuto delle piccole imprese.


Porsche e Myspritz si faranno carico dei costi del progetto, che tra noleggio del maxi schermo, impianto audio - collegato alle singole auto - e servizio di sicurezza, arriva a oltre 100mila euro.


Si pensa ad una programmazione da giovedì a domenica, che potrebbe ampliarsi con l'aiuto di altri sponsor. Si lavora, inoltre, alla possibilità di riprendere l'attività su pista.



THE COLORS OF MILANO - MEMBERSHIP