Censurato il maxi-cartellone di Achille Lauro in Corso Como

Il maxi-manifesto di Achille Lauro in Corso Como è stato censurato: serviva a promuovere il nuovo album "1990".

È uscito ieri, venerdì 24 luglio, il nuovo album di Achille Lauro, intitolato "1990". Un omaggio - facilmente intuibile dal titolo - agli anni Novanta: nel progetto ci sono 7 brani dance "storici" rigenerati e riadattati.


Ancora una volta, l'artista romano fa parlare di sé (e non solo per la musica): un poster, che lo ritraeva crocifisso in versione bambola giocattolo su una croce di caramelle rosa, avrebbe dovuto essere affisso in Corso Como, ma è stato censurato. Ovviamente, il cantante non l'ha presa bene, commentando sui social: << Questa é l’immagine che avreste visto oggi nel maxi-cartellone di Corso Como a Milano ma la pesante mano della censura delle pubbliche affissioni lo ha impedito. Io invece la regalo a tutti voi e come sempre “Me ne frego” >>.



THE COLORS OF MILANO - MEMBERSHIP