A Milano il Muro della Gentilezza ha raccolto oltre 10 tonnellate di indumenti usati: dove si trova

A circa un anno dalla sua nascita, il Muro della Gentilezza a Milano ha raccolto oltre 10 tonnellate di indumenti usati.

Uno spazio aperto giorno e notte in cui donare oggetti ai più bisognosi: ecco il Muro della Gentilezza, l'iniziativa promossa dal collettivo "Tempio del Futuro Perduto".


Esistono tanti wall of kindness in giro per il mondo: dalla Svezia all'Iran, dal Pakistan alla Cina. Qui siamo a pochi metri dalla Fabbrica del Vapore: su questa parete è possibile lasciare oggetti ai più bisognosi a qualsiasi ora, giorno e notte. Cuscini, libri, coperte, felpe, pantaloni, spazzolini: si è liberi di donare ciò che si vuole.


A poco più di un anno dalla sua nascita, il Muro della Gentilezza in via Luigi Nono 7 ha raccolto oltre 10 tonnellate di indumenti usati, 400 coperte invernali, più di 13.000 libri e centinaia di giocattoli per bambini. Sono stati raccolti, inoltre, 26 passeggini, decine di letti e materassi, migliaia di mascherine chirurgiche nuove, posate, stampelle e strumenti musicali.